Rai.it

Mercoledì 23 Luglio 2014

 HOMECANONE TV ORDINARIO
Concorso a Premi


CONCORSO A PREMI "TELEFORTUNA 2014"


La RAI-Radiotelevisione Italiana indice un concorso a premi riservato agli abbonati vecchi e nuovi alla televisione per uso privato che si svolgerà, secondo le norme stabilite nel presente regolamento, dal 24 gennaio 2014.

Art. 1 - La manifestazione pone in palio i seguenti premi:

1. 10 “Viaggi soggiorno - dal 19/02 al 23/02/2014 - a Sanremo”, per due persone, riservati ai vecchi e nuovi abbonati, per assistere alla serata finale del Festival della Canzone Italiana.
2. 10 premi consistenti ciascuno in un fine settimana per due persone, per assistere ad una trasmissione televisiva RAI di particolare interesse, riservati ai nuovi abbonati.

Art. 2 - I premi verranno assegnati mediante 3 sorteggi che avranno luogo nei giorni 24 gennaio, 4 febbraio e 12 giugno 2014, con le seguenti modalità:

  • il giorno 24 gennaio verranno sorteggiati cinque premi per i vecchi abbonati e il giorno 4 febbraio verranno sorteggiati cinque premi per i nuovi abbonati, indicati nell’art. 1, punto 1.
  • il giorno 12 giugno verranno sorteggiati dieci premi, per i nuovi abbonati, indicati nell’art. 1, punto 2.

    Art. 3 - I premi di cui all’art. 1, punto 1 non potranno essere in nessun caso assegnati in controvalore o sostituiti ed è clausola vincolante la partecipazione dell’abbonato estratto o di persona iscritta sullo stesso Stato di Famiglia, o comunque che sia coniuge o parente in linea retta o collaterale fino al terzo grado o affine in secondo grado, purché abbonato ed in regola con i pagamenti al 31/03/2014 o al 30/06/2014 o al 31/12/2014, mentre l’accompagnatore è a libera scelta del vincitore.
    I premi di cui all’art. 1, punto 2 non potranno essere in nessun caso assegnati in controvalore o sostituiti ed è clausola vincolante la partecipazione dell’abbonato estratto o di persona iscritta sullo stesso Stato di Famiglia, o comunque che sia coniuge o parente in linea retta o collaterale fino al terzo grado o affine in secondo grado, purché abbonato ed in regola con i pagamenti al 31/12/2014, mentre l’accompagnatore è a libera scelta del vincitore. I premi di cui all’art. 1, punto 2 potranno essere fruiti solo da persone che risultino maggiorenni.
    La fruizione dei premi avverrà entro i termini di legge.
    La rinuncia espressa o tacita del premio fa decadere il vincitore dal relativo diritto.

    Art. 4 - Il sorteggio riservato ai vecchi abbonati avverrà tra tutti i bollettini dei versamenti effettuati sul c/c 3103 a rinnovo dell’abbonamento alla televisione elencati con l’indicazione esatta del numero di ruolo trasmessi dai Centri Unificati Automazione PP.TT. al 1° Ufficio delle Entrate di Torino – Sportello Abbonamenti alla Televisione e tra tutti gli altri versamenti pervenuti tramite altre modalità di pagamento a rinnovo del canone di abbonamento, debitamente autorizzate dall’Autorità competente, nel periodo compreso tra il 1° dicembre 2013 ed il giorno precedente a quello dell’estrazione.
    I sorteggi riservati ai nuovi abbonati avverranno tra tutti i bollettini dei versamenti effettuati sul c/c 9100 accreditati da parte dei Centri Unificati Automazione PP.TT. o effettuati con altre modalità di pagamento ed ai quali dal 1° Ufficio delle Entrate di Torino – Sportello Abbonamenti alla Televisione sia stata assegnata la numerazione di ruolo nel periodo compreso tra il 1° dicembre 2013 ed il giorno precedente a quello di ciascuna estrazione.

    Art. 5 - I vecchi abbonati estratti avranno diritto al premio a condizione che risultino in regola con i pagamenti fino al 31/12/2013 senza debiti di canone e che abbiano rinnovato l’abbonamento per il primo trimestre 2014 o per il primo semestre 2014 o per l’intero anno 2014 entro il 23/01/2014.
    I nuovi abbonati estratti avranno diritto al premio di cui all’art. 1, punto 1 purché il versamento effettuato per stipulare il nuovo abbonamento abbia scadenza 30/06/2014 o 31/12/2014. Avranno diritto al premio anche coloro che abbiano effettuato il versamento del canone eventualmente dovuto per il 2013, purché comprensivo del canone dovuto per il primo semestre 2014 o per l’intero anno 2014.
    I nuovi abbonati estratti avranno diritto al premio di cui all’art. 1, punto 2 purché il versamento effettuato per stipulare il nuovo abbonamento abbia scadenza 31/12/2014. Avranno diritto al premio anche coloro che abbiano effettuato il versamento del canone eventualmente dovuto per il 2013, purché comprensivo del canone dovuto per l’intero anno 2014.
    Qualora venga variato l’importo del canone di abbonamento per l’anno 2014, i versamenti effettuati, per nuovo abbonamento o per rinnovo, in data anteriore a quella della pubblicazione sulla “Gazzetta Ufficiale” del Decreto Ministeriale che fissa il nuovo importo, saranno ritenuti validi ai fini del concorso.
    Per conseguire il premio il vincitore estratto dovrà produrre documentazione attestante il pagamento dell’eventuale integrazione.

    Art. 6 - Nel corso dell’estrazione per i vecchi abbonati, qualora venga estratto un numero di concorso corrispondente ad un versamento a rinnovo con un numero di ruolo relativo ad un abbonamento annullato o non in regola con i pagamenti ai sensi del 1° comma dell’art. 5, verrà effettuata una nuova estrazione.
    Per quanto concerne i nuovi abbonati, nel caso in cui venga estratto un numero di concorso corrispondente ad un bollettino di versamento non valido, ai sensi del 2° o 3° comma dell’art. 5, verrà effettuata una nuova estrazione.

    Art. 7 - Per evitare la mancata assegnazione dei premi, nel corso di ciascuna estrazione nei giorni 24 gennaio, 4 febbraio e 12 giugno 2014, verranno estratti 10 nominativi di riserva.
    Ciascuna riserva surrogherà, nell’ordine di estrazione, l’abbonato che non risulti in regola con le norme del presente regolamento, che rinunci al premio o che risulti irreperibile, ovvero non sia possibile dargli comunicazione postale o telefonica né effettuare visita domiciliare tramite il personale incaricato dall’Azienda.


    Art. 8 - Le operazioni di sorteggio saranno effettuate presso la Direzione RAI Canone - Sviluppo Abbonamenti della RAI di Torino, alla presenza di un notaio o del rappresentante della tutela del Mercato e della fede pubblica della Camera di Commercio di Torino o di un suo delegato.

    Art. 9 - Ai vincitori dei premi di cui all’art. 1, punto 1 verrà data immediata comunicazione della vincita con telegramma, e tramite visita di un incaricato RAI al quale i vincitori dovranno esibire l’originale della ricevuta di versamento del canone con scadenza 31 marzo, 30 giugno o 31 dicembre 2014 e sottoscrivere una dichiarazione di “accettazione”, riguardante anche le norme del presente regolamento, indicando le proprie generalità, quelle dell’accompagnatore o, in caso contrario, sottoscrivere la “rinuncia”.
    Ai vincitori dei premi di cui all’art. 1, punto 2 verrà data immediata comunicazione della vincita con telegramma, e tramite visita di un incaricato RAI al quale i vincitori dovranno esibire l’originale della ricevuta di versamento del canone con scadenza 31 dicembre 2014 e sottoscrivere una dichiarazione di “accettazione”, riguardante anche le norme del presente regolamento, indicando le proprie generalità, quelle dell’accompagnatore o, in caso contrario, sottoscrivere la “rinuncia”.
    I vincitori dei premi di cui all’art. 1, punti 1 e 2 dovranno inoltre inviare, entro 7 giorni dalla visita dell’incaricato RAI - pena la decadenza del diritto al premio - alla “RAI-Radiotelevisione Italiana - Direzione Amministrazione Abbonamenti - Sviluppo Abbonamenti” - Via Cernaia, 33 - 10121 Torino i seguenti documenti:

  • fotocopia della ricevuta di pagamento del canone TV;
  • dichiarazione sostitutiva di certificato di residenza;
  • per i soli vincitori del premio di cui all’art. 1 punto 1, due fotografie formato tessera dei due partecipanti al viaggio soggiorno.
  • in caso di fruizione del premio da parte del delegato, il vincitore dovrà fornire la dichiarazione sostitutiva di stato di famiglia e dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà da cui risulti il grado di parentela con la persona delegata ad usufruire del premio; e quant’altro la RAI, previa comunicazione all’interessato, intenderà necessario al fine dell’attribuzione del premio.

    La persona che fruisce del premio in qualità di delegato del vincitore ai sensi dell’art. 3, 1° comma, dovrà inviare, entro 7 giorni dalla visita al vincitore dell’incaricato RAI - pena la decadenza del diritto al premio – alla “RAI-Radiotelevisione Italiana – Direzione Rai Canone – Sviluppo Abbonamenti” – Via Cernaia, 33 – 10121 Torino la fotocopia del bollettino o della ricevuta di versamento dell’avvenuto pagamento del canone TV con scadenza 31 marzo, 30 giugno o 31 dicembre 2014, e quant’altro la RAI, previa comunicazione all’interessato, intenderà necessario al fine dell’attribuzione del premio. La persona che fruisce del premio in qualità di delegato del vincitore ai sensi dell’art. 3, 2° comma, dovrà inviare, entro 7 giorni dalla visita al vincitore dell’incaricato RAI - pena la decadenza del diritto al premio – alla “RAI-Radiotelevisione Italiana – Direzione RAI Canone – Sviluppo Abbonamenti” – Via Cernaia, 33 – 10121 Torino la fotocopia del bollettino o della ricevuta di versamento dell’avvenuto pagamento del canone TV con scadenza 31 dicembre 2014, e quant’altro la RAI, previa comunicazione all’interessato, intenderà necessario al fine dell’attribuzione del premio.

    Ai fini della regolarità dell’invio della documentazione di cui ai tre commi precedenti farà fede la data del timbro postale.
    La RAI non risponde di eventuali disguidi postali o altro inconveniente che dovesse impedire il pervenire della documentazione nei termini prescritti.

    Art. 10 - Le spese relative al viaggio ed al soggiorno dei vincitori dei premi di cui all’art. 1, punti 1 e 2 sono a completo carico della RAI come pure la trattenuta di imposta sui premi messi in palio nel concorso.


    Art. 11 - I vincitori dei premi all’art.1, punti 1 e 2, perderanno ogni diritto al premio qualora non adempiano a quanto prescritto dall’art. 9 del regolamento. Il relativo premio sarà assegnato alle riserve.
    Qualora, per qualsiasi motivo, uno o più premi posti in palio nell’art. 1, punti 1 e 2 non potessero venire assegnati, gli stessi saranno devoluti all’organizzazione non lucrativa di utilità sociale “Special Olympics Italia”, ai sensi dell’art. 10, 5° comma del D.P.R. 430/2001.

    Art. 12 - La RAI non assume alcuna responsabilità per eventuali esclusioni dai sorteggi derivate da erronei versamenti, da imprecisa, non chiara od erronea compilazione dei bollettini di versamento, dal mancato uso degli appositi moduli di versamento come pure per i disguidi causati da ritardati o erronei recapiti postali.

    Art. 13 - La RAI non assume alcuna responsabilità per qualsiasi incidente od altro evento dannoso che possa verificarsi durante lo svolgimento dei viaggi di andata e ritorno e durante il soggiorno oggetto dei premi di cui all’art. 1, punti 1 e 2 del presente regolamento.

    Art. 14 - Sono esclusi dall’assegnazione dei premi i dipendenti delle Società Gruppo RAI, Consociate o Controllate della stessa Società RAI, Collaboratori e coloro ai quali sia già stato assegnato un premio del presente concorso, nonché, con riferimento alla singola estrazione in cui intervengono direttamente, i soggetti di cui all’art. 8 del presente regolamento.

    Art. 15 - Nel caso in cui ragioni di carattere organizzativo impediscano che lo svolgimento del concorso possa aver luogo con le modalità e nei termini fissati dal presente regolamento, la RAI si riserva di prendere gli opportuni provvedimenti, previa autorizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico, dandone comunicazione al pubblico.

    Art. 16 - Ai sensi dell’art.13 del decreto legislativo del 30 giugno 2003 n.196 - Codice in materia di protezione dei dati personali – il trattamento dei dati personali degli interessati verrà effettuato dalla RAI – Direzione RAI Canone esclusivamente per gli adempimenti organizzativi del presente concorso, per consentire lo svolgimento del medesimo e per l’assegnazione dei premi previsti. I suddetti dati, il cui conferimento è facoltativo ma necessario per la finalità sopra esposta, saranno trattati manualmente e con mezzi automatizzati. Gli interessati possono in ogni momento esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del decreto legislativo citato (origine dei dati, rettificazione, modifica, ecc) rivolgendosi alla RAI – Direzione RAI Canone – Viale Mazzini, 14 – 00195 Roma (Responsabile del trattamento). Titolare del trattamento è l’Agenzia delle Entrate.

    Art. 17 - Gli interessati potranno richiedere copia del presente regolamento alla RAI-Radiotelevisione Italiana - Direzione RAI Canone, Viale Mazzini, 14 - 00195 Roma, oppure presso le Sedi regionali della RAI.


    Stampa articolo

    MAPPAAIUTO

    © RAI 2010 - P.Iva 06382641006